D.A.T.E on a night train

Non sono solo le donne quelle fissate con le scarpe. Per esempio, sul treno notturno da Milano a Parigi, ho incontrato Luca M., che non ha voluto dirmi il suo cognome completo, ma che mi ha confessato di avere un guardaroba pieno di sneakers. Non riesce a smettere di comprarle.

Not only women are obsessed by shoes. In the night train from Milan to Paris I met Luca M., who did not tell his complete last name, but confessed his closet is fulfilled of sneakers. He can’t stop buying them.

20110627-071816.jpg

Men at work

Beniamino mi fa notare che ha gli stessi pantaloni dell’altra foto che gli ho fatto.
Anche Giulio ha le espadrillas.
Max non si accorge che sto scattando le sue scarpe sul balcolcino.

Beniamino remarks that he’s wearing the same pants he had in the other photo I took him.
Giulio wears espadrillas too.
Max doesn’t notice I’m shooting his shoes on the balcony.

Beniamino Marini, Vogue.it, con espadrillas Castaner

Giulio Martinelli, fashion editor, Vogue Italia

Max Sortino, Vogue.it

Ice Cream

Marghera versus Monte Rosa.
Scegliete la foto migliore o il migliore gelato.

Marghera versus Monte Rosa.
Choose the best picture or the best ice cream.

Me, ballerine rosse; Susanna Pace, ballerine arancio; Pietro Paolucci, sneakers bianche. Di fronte alla gelateria Marghera, Milano. Ph by Mario De Carli. Me, red ballerinas, Susanna Pace, orange ballerinas, Pietro Paolucci, white sneakers. In front of Gelateria Marghera, Milano. Ph by Mario De Carli

Ragazze, gelateria Monte Rosa, Milano, ph by Mario De Carli; Girls, gelateria Monte Rosa, Milan, ph by Mario De Carli

Cenerentola 2011

Alessandra è davvero un’amica.
Ha un cuore grande così.
E anche in fatto di piedi, non scherza.
Infatti è stata la mia complice per il servizio su Vogue.it.

Alessandra is a great friend.
Her heart is so big.
And her feet too.
Actually, she was my “accomplcie” for the reportage on Vogue.it

Alessandra Binet, in Audrey shoes by Salvatore Ferragamo

Alessandra Binet, in Giuseppe Zanotti Design

Tip toes

Due nuovi scatti dal nostro contributor Marco.
E’ tutto spiegato in didascalia.

Two new shots by our contributor Marco.
Everything explained in the captions below.

Foto di Marco Ravasini - Guardando la TV... A me piace tanto lo smalto rosso scuro, le mie figlie invece amano tutti gli altri colori. Oggi sulle mani era giallo canarino...mah! Watching Tv... I love the dark red polish, my daughters all the other colours indeed. Today on their hands it was a Tweety yellow... mah! Photo by Marco Ravasini

Foto di Marco Ravasini (autoritratto): Una domenica in campagna, i miei piedi nell'amaca; ovvero, come sopravvivere a Roma... Photo by Marco Ravasini (self-portrait): Sunday in the countryside, my feet on the hammock, or how to survive Rome

Giornaliste

15 Giugno 2011. Pranzo stampa per il canale satellitare QVC da D’O, di Davide Oldani.
Arrivo con Carlotta, Cristina, Elena.

June 15th 2011. Press lunch for the satellite-tv channel QVC ad D’O, by Davide Oldani.
I get ther with Carlotta, Cristina, Elena.

Carlotta Magnanini, D Repubblica

Cristina Manfredi, Vanity Fair

Elena Mora, Diva e Donna

Dreams, Are My (Augmented) Reality

C’è anche chi si lamenta di non essere ancora sul blog.
Per esempio Alessandro. Per stavolta, lo accontentiamo.
Ma adesso mi deve fare fare un’applicazione su misura di realtà aumentata per organizzare il mio guardaroba.

There’s someone who crabs for not appearing on the blog.
Such as Alessandro. So, here he is.
But he’ll have to reciprocate making me a custom application in augmented reality to manage my wardrobe.

Alessandro Vannicelli, head p.r. and press office, Joinpad; Milano, IAR - Italian Augmented Reality meeting, June 2011. Ray Ban Wayfarer sunglasses and Camper shoes

Ebony and Ivory

Laura e Dafne, le adoro.

Laura and Dafne, I love them.

Laura Marino, la nera, art department, Vogue Italia; e Dafne Boggeri, la bianca, megArtista e art department, GQ. Laura Marino, the black one, art department, Italian Vogue; Dafne Boggeri, the white one, UberArtist and art department, Italian GQ.

Chiara

Mentre aspettiamo Roberta per cena, beviamo un gin tonic sugli sgabelli della mia cucina. Io preparo l’Amatriciana, Chiara scopre che è un sugo al pomodoro. Siamo molto amiche, e da molti anni. Ma è la prima volta che la vedo con un paio di sneakers.

While waiting for Roberta coming at dinner, we have a gin tonic in my kitchen, sitting on the bar stools. I’m cooking the Amatriciana pasta. Chiara finds out it’s a sauce made with tomatoes too. We are very good and long time friends. But it’s the first time I see her wearing sneakers.

20110608-102234.jpg

Chiara Zaccarelli, beauty editor, per la prima volta con le sneakers, Milano 07/06/2011 - Chiara Zaccarelli, beauty editor, her first time in sneakers, Milan 06/07/2011.

Etta

Etta ama la Nouvelle Vague. E se non sei d’accordo, ti stende con un colpo di Karate.

Etta loves the Nouvelle Vague. And if you don’t agree, she knocks you down with a Karate chop.

Francesca Fenu, aka Etta, studentessa della Bocconi e cuginetta, Milano; porta le ballerine arancioni sul tappeto di casa mia - Francesca Fenu, aka Etta, student at Bocconi University and young cousin, MIlan; she wears orange ballerina shoes on my living room's carpet.

Self-portrait

Oggi mi ci metto anche io.
Oggi ho comprato un (altro) paio di scarpe.
Dal Spelta, in via Belfiore, a Milano.
Un po’ wannabe Louboutin p/e 2008.
Ma costano un quinto. E stanno benissimo col vestito vintage che metterò al matrimonio di Enrica. E di Costanza. E di Eleonora. E di Marianna. Che per fortuna non si conoscono tra loro.

Today I’m in too.
Today I’ve bought a(nother) pair of shoes.
At Spelta shoe shop, in Via Belfiore, Milan.
A bit wannabe Louboutin s/s 2008.
But they’re 20% the price. And they match perfectly with my vintage gown I’m goingo to wear for Enrica’s wedding. And Costanza’s. And Eleonora’s. And Marianna’s. Who fortunately don’t know each other.

Me, in my brand new Spelta slingback satin stilettos.

Susanna

Susanna è come una sorella. E per chi legge Vogue.it, è quella delle Louboutin.

Susanna is just like a sister to me. And for those who read Vogue.it, she’s the one of the Louboutins.

20110608-101258.jpg

Susanna Pace, trentenne fashionista, autoritratto sul pavimento dell'ufficio, con sandali Melissa Capeto e smalto Kiko. - Susanna Pace, 30something fashionista, Self-portrait on the office floor with Melissa Capeto shoes and Kiko nail polish.